Il modello Isee: cos’è, a cosa serve, documenti richiesti

CAF di Giulia Grimoldi, 24 febbraio 2017



Il modello ISEE (Indicatore Situazione Economia Equivalente) è un modello utilizzato per valutare la situazione economica complessiva del nucleo familiare.

Il modello ISEE viene richiesto per poter accedere alle prestazioni sociali agevolate riservate alle famiglie con basso reddito o per determinare l’importo di alcune prestazioni con tariffe legate alle situazione patrimoniale e reddituali del nucleo familiare.

Le agevolazioni alle quali si può accedere presentando il modello Isee sono:

  • Prestazioni socio sanitarie e prestazioni mediche agevolate;
  • Bonus bebè ed altre agevolazioni legate alla nascita di un figlio (assegno maternità, servizi babysitting, eccetera);
  • Riduzioni retta asilo nido e mensa scolastica;
  • Bonus per l’acquisto di libri e altro materiali scolastico;
  • Borse di studio e riduzione tasse universitarie;
  • Ammissione rateazione cartelle esattoriali;
  • Sconti telefono, luce e gas, tassa rifiuti;
  • Riduzione canone Rai;
  • Altri bonus (carta acquisti, maggiore detrazione affitto, assegni familiari, eccetera).

I dati richiesti per la compilazione del modello Isee fanno riferimento a tutti i componenti del nucleo familiare, anche se minorenni:

  • Redditi percepiti di ogni tipo;
  • Dati catastali e rendita dei terreni e/o fabbricati;
  • Saldo e giacenza media di conti correnti, libretti bancari e/o postali, obbligazioni, titoli, buoni fruttiferi e di ogni altra forma di investimento mobiliare;
  • Valore del patrimonio netto di eventuali società possedute;
  • Targa di autoveicoli e motoveicoli.

Per le prestazioni relative a minorenni e universitari vanno indicati i dati reddituali e patrimoniali di entrambi i genitori, anche se divorziati e/o non conviventi.

Puoi consultare l’elenco dettagliato dei dati richiesti per la predisposizione del modello Isee nella sezione di questo sito I Servizi/Il Caf on Line.

L’Inps rilascia la certificazione Isee dopo 5-10 giorni lavorativi dal momento in cui i dati reddituali e patrimoniali vengono trasmessi.

Il modello Isee scade il 15 gennaio di ogni anno e va ripresentato per poter continuare a beneficiare delle prestazioni agevolate.

I controlli sulla veridicità di quanto dichiarato nel modello Isee sono molto severi e vengono svolti tramite controlli incrociati tra Inps, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza.

Se viene riscontrata la mancata dichiarazione di alcuni dati l’Inps blocca il rilascio della certificazione e si rischiano sanzioni pecuniarie e penali.

 

Non esitare a contattarci se hai necessità di predisporre un modello Isee.

 

La serietà, la competenza e la precisione con la quale lo Studio svolge la propria attività sono indiscusse. Il valore aggiunto l’ho trovato nel gruppo di lavoro che con la disponibilità e la cortesia che da sempre ho incontrato mi hanno permesso di sviluppare  non solo un rapporto di fiducia, indispensabile, ma anche di affidamento vero, quello che si riserva agli amici sinceri.

- Francesca Pozzuoli

Seguita in modo ineccepibile da professionisti preparati, disponibili e attenti. La dottoressa ed i suoi collaboratori mi hanno sempre indirizzata, consigliata e guidata nel migliore dei modi. Parcelle oneste.

- Irma Zhuka

Posso affermare finalmente di aver trovato professionisti seri, precisi e puntuali e, particolare non ovvio, cortesi e disponibili. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

- Simonetta Mariani

Con loro dal 2005, che dire… sempre precisi ed efficienti, personale gentile e disponibile per fornire info e risposte in merito ad ogni problematica. Risposte sempre veloci e chiare e tramite e-mail invio di documentazione in tempi brevissimi. Ottimo servizio di consulenza con la Dott.sa Busnelli ed il suo Team.

- Grazia Capizzi e Giorgio Tonghini – Oberon Viaggi snc